10 Volte ‘Tre Bicchieri’

Con grande gioia vi comunichiamo che anche quest’anno il nostro Giustino B. 2017 è stato premiato con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso 2019.

Questo fa della cantina Ruggeri l’unica in tutto il mondo del Prosecco ad essere insignita del prestigioso riconoscimento della Stella. Ne siamo particolarmente orgogliosi, poiché tale premio viene attribuito per sottolineare la qualità non di un singolo prodotto o di una singola annata, bensì dell’intera produzione e, soprattutto, della costanza qualitativa nel tempo.

Premiato nel:
2011|2012|2013
2014|2017|2018|2019

Giustino B.

Valdobbiadene
Prosecco Superiore
D.O.C.G Extra Dry

Premiato nel:
2015|2016

Vecchie Viti

Valdobbiadene
Prosecco Superiore
D.O.C.G Brut

Premiato nel:
1997

Santo Stefano

Valdobbiadene
Prosecco Superiore
D.O.C.G Dry

  • Sette volte “tre”.

    Sette volte “tre”.

    Per la settima volta, il Giustino B. si aggiudica il prestigioso Tre Bicchieri della Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso. Per aver conseguito il decimo Tre Bicchieri, la Cantina Ruggeri è anche la prima nel mondo del Prosecco ad essere insignita della Stella, un riconoscimento che attesta il pregio dell'intera produzione e la costanza qualitativa nel tempo.

Giustino B.

Valdobbiadene
Prosecco Superiore

D.O.C.G. Extra Dry

Dedicato a Giustino Bisol, fondatore della cantina nel 1950, questo spumante è frutto di lunghe prove e di particolari selezioni e cure che, iniziate in vigna, proseguono poi sino all’affinamento in bottiglia. Il Giustino B. rappresenta dunque l’espressione più viva della nostra esperienza, della nostra volontà di ricercare il meglio, della nostra passione per l’uva Glera (tradizionalmente chiamato Prosecco). Dopo la vinificazione il vino riposa sui propri lieviti a bassa temperatura fino a primavera, quando entra in autoclave per la presa di spuma. Ne uscirà per l’imbottigliamento ai primi di giugno. Il consumo è consigliato a partire da settembre.
  • Uve da cui è prodotto
    Glera.
  • Collocazione geografica
    Sulle pendici dei primi contrafforti dolomitici, nella parte nord della provincia di Treviso, da uve selezionate nei migliori crus dell’alta collina di Valdobbiadene.
  • Periodo di vendemmia
    Seconda metà di settembre.
  • Vinificazione
    In bianco, cioè in assenza delle bucce alla temperatura controllata di 18°C.
  • Presa di spuma
    La primavera successiva alla vendemmia, per lenta rifermentazione in grandi recipienti chiusi a 12-14°C, con sosta sui lieviti di circa 3 mesi.
  • Temperatura di servizio
    5-7°C, stappando la bottiglia al momento del consumo.
  • Residuo zuccherino
    Circa 16 g/l.

Vecchie Viti

Valdobbiadene
Prosecco Superiore

D.O.C.G. Brut

“Questo vino, tratto da Vecchie Viti di Valdobbiadene, le più belle e longeve Prosecche, Bianchette, Verdise e Perere, vuole essere un omaggio alla nostra terra e alla memoria degli uomini e delle donne che con le loro mani e il loro cuore la resero unica e feconda”. Abbiamo scelto il nome di Vecchie Viti perché questo vino deriva da singole viti sparse per tutto il territorio di Valdobbiadene e non da un unico vigneto. Naturalmente è difficile determinare con assoluta precisione l’età di queste piante, ma possiamo affermare che è compresa tra gli 80 e 100 anni circa. Per giungere a produrre questo vino è stata necessaria la collaborazione di numerosi agricoltori, proprietari dei più bei vigneti di San Pietro, Santo Stefano, Cartizze, Guia e Saccol. Durante l’inverno e la primavera vengono selezionate duemilacinquecento viti vecchie dalle quali si otterranno circa 5000 bottiglie. Il vino ottenuto dopo la prima fermentazione e i travasi rimane a maturare sulla sua feccia fine sino a primavera, quando entra in autoclave. La presa di spuma avviene molto lentamente, con tutte le cure necessarie, e poi ancora lo spumante riposa sui lieviti sino a pochi giorni prima dell’imbottigliamento, che si effettua nel giugno successivo.
  • Uve da cui è prodotto
    Glera 90%, Verdiso 6%, Bianchetta 2% e Perera 2%.

“Vitis etiam provectioris aetatis facit uvas meliores et melius vinum, sed facit uvas pauciores proportione suae quantitatis quam juvenis”.
Alberto Magno (1193-1280)

Santo Stefano

Valdobbiadene
Prosecco Superiore

D.O.C.G. Dry

Ha invitante colore verdolino, brillante, con una persistente coroncina di sottile perlage. Ha delicato e insistente profumo fruttato, molto fine, con sentori di mela matura e fiori di limone. È abboccato e fresco, di corpo ben modellato e rotondo; ha piacevole armonia e buona persistenza aromatica con finale dolcemente fruttato. È la classica “ombretta trevigiana” adatta ad accompagnare la pasticceria moderatamente zuccherata.
  • Uve da cui è prodotto
    Glera, con presenza di piccole quantità di Verdiso e Perera.
  • Collocazione geografica
    In comune di Valdobbiadene dai vigneti storicamente pregiati delle migliori zone di Santo Stefano.
  • Periodo di vendemmia
    Seconda metà di settembre.
  • Vinificazione
    In bianco, cioè in assenza delle bucce alla temperatura controllata di 18°C.
  • Presa di spuma
    Per lenta rifermentazione in grandi recipienti chiusi, a 12-14°C. Pressione in bottiglia: 4,5 atm.
  • Temperatura di servizio
    5-7°C, stappando la bottiglia al momento del consumo.
  • Residuo zuccherino
    Circa 26 g/l.

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Privacy consenso all'utilizzo dei dati:

BACK TO TOP

Ruggeri & C. S.p.A.

Via Pra' Fontana 4 | Valdobbiadene (TV) | Italia Tel. +39 0423 9092 | Fax +39 0423 973304 Gruppo Rotkäppchen-Mumm Sektkellereien

© 2018 Ruggeri.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy